Vai al contenuto

Il titolo di questo articolo fa il verso alla targa che ho ritirato il 29 novembre 2012 a Palazzo Madama nella sala Caduti di Nassirya del Senato della Repubblica. E’ il premio ricevuto durante la Celebrazione Italiana della Giornata Mondiale delle Epatiti. Tra i vari interventi sullo stato dell'arte del Piano Nazionale contro le Epatiti vengono riconosciute iniziative e persone che si sono distinte per l’impegno nella lotta contro le Epatiti. Con mia grande sorpresa sono stato premiato. ...continua a leggere "Ci vuole fegato per scrivere uno spettacolo sull’Epatite C"

Durante il dibattito sul referendum, pro o contro nucleare avvenuto nel 2011, ho tirato fuori dal “cassetto” un soggetto cinematografico sull'argomento. La storia è un "what if?", termine americano che ipotizza lo svolgimento di un evento che sarebbe potuto accadere. ...continua a leggere "Trattamento Lungometraggio di genere action sul nucleare"

Mancavano sei anni al 2012 e ancora se ne parlava poco. Presentai un soggetto sull’avvento catastrofico della profezia Maya. Lo ritenevo tra i più pretenziosi tra i progetti ad  alto budget che ho scritto. Disperavo che qualcuno in Italia lo prendesse in considerazione e invece… ...continua a leggere "Progetto serie televisiva di genere catastrofico sul 2012"

Nel 2006 la RAI era interessata alla realizzazione di una fiction televisiva da produrre in Sicilia. Scopo implicito della serie: rivalutare l’immagine dell’isola esaltando le sue bellezze paesaggistiche e la sua storia millenaria.
Mi misi a lavoro. ...continua a leggere "Progetto serie televisiva per la Sicilia senza la mafia"

Mancavano più di dieci anni al 150° anniversario dell'unità di Italia quando ho iniziato a scrivere “... e fecero l'Italia nel West”. Allora, come oggi, network e produttori nostrani, pur apprezzando molto il soggetto sono rimasti indifferenti, probabilmente spaventati dal budget per il film. Non dispero e continuo a cercare finanziamenti all'estero. Per esempio tramite prestigiose associazioni italo-americane. ...continua a leggere "Soggetto cinematografico western sull’unità d’Italia"

Libera nos a malo è un soggetto cinematografico thriller horror, il tema è quello della superstizione.

Libera nos a malo soggetto cinematograficoLa protagonista è una studentessa universitaria che si reca nell’entroterra ligure per svolgere delle ricerche sulle credenze popolari al tempo dell’inquisizione. Scopre che le persone di un remoto paesino abbarbicato su una montagna continuano a perpetuare la superstizione del passato. Oggetto delle loro paure è una vecchia che vive isolata nel bosco: la Basura, così chiamano le streghe. La protagonista si troverà a prenderne le difese quando avverranno fatti drammatici ad alcuni giovani del luogo. ...continua a leggere "Soggetto cinematografico genere thriller horror: Libera nos a malo"